CronacaItalia

Orvieto, tre morti in casa: si indaga per omicidio-suicidio

Sono padre, madre e figlia, arma da fuoco accanto all'uomo

Un uomo, la moglie e la figlia sono stati trovati morti nella notte in un’abitazione del centro di Orvieto: secondo l’ipotesi al vaglio dei carabinieri si sarebbe trattato di un duplice omicidio da parte dell’uomo poi suicidatosi. Accanto al suo cadavere i militari hanno trovato un’arma da fuoco.
L’abitazione si trova in vico Sant’Antonio, nel centro della città. A dare l’allarme il fratello dell’uomo arrivato a casa intorno all’una della notte.
Il presunto autore dell’omicidio-suicidio aveva 66 anni, 67 la moglie e 34 la figlia. I corpi sono stati trovati ciascuno in una stanza diversa.
Le cause di quanto successo sono ancora al vaglio dei carabinieri, coordinati dalla procura di Terni. (ANSA)

Tags

Articoli correlati