ItaliaMeteorologia

Fine maggio instabile e fresco, temporali al Centro-Sud: le previsioni

Anche domani sarà una giornata instabile un po' ovunque mentre per inizio giugno si profila un cambiamento

L’instabilità atmosferica domina la scena in questa fine di maggio. Oggi sarà un’altra giornata variabile su buona parte delle regioni – affermano i meteorologi di IconaMeteo -, specie al Centro-Sud, dove si assisterà allo sviluppo di rovesci o temporali. Temperature ancora fresche, in alcuni casi anche al di sotto della media stagionale. Per l’inizio di giugno si profila un miglioramento delle condizioni meteo, con una timida rimonta dell’alta pressione e un graduale rialzo termico.

Previsioni per le prossime ore

Nuvolosità variabile un po’ su tutte le regioni. Tempo molto instabile al Centro-Sud: rovesci o isolati temporali su Campania, Molise, Basilicata e Puglia; più probabili e diffusi nel pomeriggio attorno ai rilievi del Nord, su Lazio centro-meridionale, Abruzzo, Molise, al Sud e sulla Sicilia. In serata e nella notte rovesci o temporali  coinvolgeranno anche l’alta pianura veneta e lombarda, mentre al Sud tenderanno a concentrarsi tra la Puglia e l’alto versante ionico.

Previsioni per domenica e lunedì

Anche domani sarà una giornata instabile e spiccatamente variabile. In mattinata, sulle regioni del Centro e in Sardegna, si avranno delle ampie schiarite mentre nelle altre regioni prevarrà la nuvolosità variabile: locali piogge o rovesci su Calabria, Puglia meridionale e nord della Sicilia. Nel pomeriggio aumenta l’instabilità anche sulle regioni centrali con possibili rovesci o temporali nelle zone interne di Lazio, Abruzzo e Molise; isolati fenomeni possibili anche all’estremo Sud e sulla Sicilia orientale. In serata fenomeni in generale attenuazione.

La giornata di lunedì 1 giugno vedrà alternanza di nubi e ampie schiarite in tutte le regioni, con possibili piogge locali sul nord-ovest della Calabria. Nel pomeriggio possibile sviluppo di brevi e locali rovesci o temporali lungo le Alpi, sul Piemonte occidentale, sull’Appennino settentrionale e meridionale e sulla Calabria ionica; alla sera attenuazione dei fenomeni mentre nella notte qualche pioggia o rovescio coinvolgerà in Sardegna.

Le temperature faranno registrare un rialzo, più che altro al Centro-Nord: punte di 26-27 gradi al Nord e in Toscana; valori ancora sotto le medie lungo il medio Adriatico e al Sud.

Tags

Articoli correlati