CronacaItalia

Esplosioni sullo Stromboli: le più forti di sempre. La situazione

Prosegue il monitoraggio dell'unità di crisi della Protezione Civile

Una serie di violente esplosioni sono state registrate ieri dal cratere del vulcano Stromboli dall’Ingv di Catania. Due trabocchi di lava scendono dalla Sciara del fuoco. La caduta di lapilli ha provocato degli incendi nella zona dei canneti. Dei turisti per paura si sono lanciati in mare.
Una persona è morta nell’eruzione. Lo ha detto all’ANSA il sindaco di Lipari Marco Giorgianni. Si tratta di un 35enne escursionista di Milazzo, si chiamava Massimo Imbesi. Era con un amico brasiliano che è rimasto ferito in maniera non grave. Al momento la situazione viene costantemente monitorata dall’unità di crisi della Protezione Civile.
Anche questa mattina prosegue il lavoro dei canadair per spegnere gli incendi nella zona dei canneti

Tags

Articoli correlati