EsteriItaliaPrimo Piano

Elezioni europee: oggi votano Gb e Olanda

In Italia si voterà il 26 maggio dalle 7 alle 23. Al voto oltre 400 milioni di persone

Si aprono oggi le urne per le elezioni europee e i primi due Paesi a votare sono la Gran Bretagna e l’Olanda. Il voto inglese ha il sapore dell’ironica beffa dato che Londra avrebbe dovuto lasciare l’Ue il 29 marzo, ma ha avuto una proroga per concludere i negoziati fino al 31 ottobre. Domani sarà la vota di Irlanda e Repubblica ceca. Sabato toccherà a Slovacchia, Lettonia e Malta. Tutti gli altri Paesi, Italia compresa, votano domenica 26 maggio. Il Parlamento europeo è l’unica istituzione europea i cui membri sono eletti direttamente dai cittadini. Sono chiamati a rinnovare il Parlamento europeo oltre 400 milioni di cittadini dei 27 stati membri. Sono in tutto 17 le liste elettorali ammesse alle elezioni e quelle che supereranno la soglia di sbarramento del 4% dei voti, entreranno all’Europarlamento per la prossima legislatura. In Italia l’età minima per candidarsi è 25 anni. L’Italia ha diritto a 73 seggi dei 751 totali dell’Europarlamento. Saranno cinque le circoscrizioni elettorali: Nord-occidentale (circ. I), nord-orientale (circ. II), centrale (circ. III), meridionale (circ. IV), insulare (circ. V). L’elettore può esprimere il proprio voto tracciando un segno sul contrassegno della lista prescelta e non può manifestare, in ogni caso, più di tre preferenze. Nel nostro Paese si voterà domenica 26 maggio e le urne saranno aperte dalle ore 7 alle ore 23.

Tags

Articoli correlati