ItaliaPrimo Piano

Elezioni europee 2019: orari dei seggi e come si vota

In Italia si voterà domenica 26 maggio: seggi aperti dalle 7 alle 23

Domani si apriranno i seggi in Italia per le Elezioni Europee 2019.  Si vota domenica 26 maggio. Gli orari: le urne saranno aperte dalle ore 7 alle ore 23. Dalle 23 iniziano le operazioni di scrutinio.

Il Parlamento europeo è l’unica istituzione europea i cui membri sono eletti direttamente dai cittadini. Sono chiamati a rinnovare il Parlamento europeo oltre 400 milioni di cittadini dei 27 stati membri. Sono in tutto 17 le liste elettorali ammesse alle elezioni e quelle che supereranno la soglia di sbarramento del 4% dei voti, entreranno all’Europarlamento per la prossima legislatura. In Italia l’età minima per candidarsi è 25 anni.

L’Italia ha diritto a 73 seggi dei 751 totali dell’Europarlamento. Saranno cinque le circoscrizioni elettorali: Nord-occidentale (circ. I), nord-orientale (circ. II), centrale (circ. III), meridionale (circ. IV), insulare (circ. V).

Europee 2019: come si vota

Per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risulta iscritto, l’elettore dovrà esibire un documento di riconoscimento valido e la tessera elettorale.

Per votare è necessario barrare  con una X il simbolo (uno solo) della lista prescelta: è possibile poi esprimere la preferenza per un candidato o più candidati (massimo 3), diversi per ciascuna circoscrizione, indicandone nome e cognome o semplicemente il cognome. Attenzione: non possono essere tutti dello stesso sesso, pena l’annullamento. L’elenco dei candidati con i simboli dei partiti corrispondenti sarà esposto fuori da ogni seggio.

Tags

Articoli correlati