Cronaca

Vortice freddo in atto, gelo fino a venerdì su mezza Italia

ROMA, 12 GEN – Un impulso polare ha generato un vortice che sta attraversando velocemente l’Italia dal Centro verso il Sud, portando un ulteriore abbassamento delle temperature e gelo su mezza Italia. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che gli effetti di questo blitz freddo si faranno sentire soprattutto sulle regioni adriatiche (neve fin quasi sulle coste) dopo aver interessato il Lazio e l’Umbria nelle primissime ore del giorno, con brevi nevicate a bassissima quota. Entro sera le precipitazioni raggiungeranno pure la Sicilia dopo aver interessato la Sardegna sudorientale. Il nuovo afflusso di aria gelida farà abbassare ulteriormente le temperature che saranno decisamente gelide di notte su tutto il Nord con valori fino a -6 gradi in pianura e -13 a circa 1200 metri, gelo notturno anche in Toscana e sulle zone interne del Centro. Ma farà freddo anche di giorno (solo 5-6 gradi al Nord, fino a 10 al Centro e non oltre i 13 al Sud). Questa situazione termica durerà almeno fino a venerdì, dopo di che, nel corso del weekend, il rafforzamento e consolidamento dell’alta pressione delle Azzorre comincerà a scaldare l’atmosfera sia di giorno (fino a 10-12 gradi al Centro-Nord) sia di notte (rare gelate, più probabili al Nordovest). Nel dettaglio: Mercoledì 12. Al nord: soleggiato. Al centro: instabile sui rilievi adriatici, migliora sul Lazio, peggiora sulla Sardegna sudorientale. Al sud: peggiora in Sicilia. Giovedì 13. Al nord: bel tempo, ma freddo. Al centro: atmosfera stabile. Al sud: molte nubi sui rilievi e sulla Sicilia settentrionale. Venerdì 14. Al nord: sole prevalente. Al centro: cielo sereno. Al sud: più nubi su Gargano e rilievi, sereno altrove. Weekend stabile, ma domenica con molte più nubi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati