CronacaPrimo Piano

Vittima della violenza nella Circumvesuviana: “Aggressori sono liberi, temo la loro vendetta”

La giovane si sfoga in un'intervista a La Repubblica

La giovane ragazza di 24 anni si sfoga in un’intervista a La Repubblica: “Ho paura, gli aggressori sono liberi e temo la loro vendetta”. La giovane era stata violentata all’interno di un’ascensore della Circumvesuviana nella stazione di San Giorgio a Cremano (Napoli). Gli aggressori sono stati scarcerati.

“Quel giorno sono caduta in una trappola. Più di quello che ho subito, mi fa male ciò che è successo dopo: quando ti accorgi che non c’è giustizia, il dolore diventa insopportabile”, ha dichiarato la giovane.”
“Alle ragazze dico di non avere paura di denunciare, mentre invito i ragazzi che violentano a usare la ragione, non l’istinto”.

Tags

Articoli correlati