Cronaca

Violenza sessuale: pm, Massari a giudizio immediato

MILANO, 06 AGO – La Procura di Milano ha chiesto il giudizio immediato per Paolo Massari, l’ex assessore all’Ambiente del Comune e giornalista arrestato il 13 giugno con l’accusa di aver violentato una amica imprenditrice, in passato sua compagna di scuola. L’istanza è stata inoltrata dal pm Alessia Menegazzo al gip Lidia Castelucci. Massari, tutt’ora in carcere, secondo l’accusa, avrebbe stuprato la donna nel garage del palazzo dove vive e dal quale si accede al suo loft. Dopo l’aggressione l’imprenditrice è scappata senza abiti ed è stata soccorsa per strada dalle volanti della polizia. Una decina di altre donne hanno raccontato al pm di essere state vittime del giornalista, ma a differenza dell’amica non hanno sporto querela. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati