Cronaca

Viminale a sindaci, doppio cognome senza accordo genitori

ROMA, 17 GIU – Dopo la sentenza della Corte costituzionale sul doppio cognome, per attribuire al figlio un solo cognome “è imprescindibile” l’accordo tra i due genitori. In mancanza di questo accordo, “devono attribuirsi i cognomi di entrambi i genitori, nell’ordine dagli stessi deciso, e qualora questo ulteriore accordo manchi, come precisa la Corte nella decisione, è necessario l’intervento del giudice”. Lo scrive il capo Dipartimento Affari interni e territoriali del Viminale, Claudio Sgaraglia, in una circolare ai prefetti per sensibilizzare i sindaci affinché forniscano le indicazioni agli uffici di stato civile dei Comuni sulla sentenza. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati