CronacaPrimo PianoVideo

VIDEO – Ponte Sisto, omicidio Imen Chatbouri. Fermato un sospettato

L'ex atleta tunisina è stata trovata morta su una banchina del Tevere, a Roma

Svolta nell’omicidio della tunisina Imen Chatbouri, trovata morta su una banchina del Tevere, all’altezza di Ponte Sisto. La polizia di Roma ha fermato un sospettato, incastrato grazie ai video delle telecamere di sorveglianza. Si tratta di un giovane rumeno, che avrebbe incontrato l’ex campionessa tunisina di atletica in un bar del centro di Roma poco prima di morire.

La Polizia, che stava seguendo da giorni gli spostamenti del presunto killer 26enne, lo ha fermato sabato pomeriggio. Non sono ancora chiari i motivi dell’uccisione di Imen Chatbouri, ma gli inquirenti stanno valutando  soprattutto il movente sentimentale. Non si esclude infatti che il rumeno, con precedenti per furto, abbia agito dopo il rifiuto della ragazza. Di seguito il video dell’arresto, pubblicato dall’ANSA.

Tags

Articoli correlati