CronacaPrimo PianoVideo

VIDEO: all’udienza di oggi il Papa commenta la penultima invocazione del Padre Nostro

"Il Pontefice: "Dobbiamo escludere che sia Dio il protagonista delle tentazioni che incombono sul cammino dell’uomo"

All’udienza di oggi, mercoledì 1° maggio, il Papa commenta la penultima invocazione del Padre nostro, tradotta dal greco con “Non ci indurre in tentazione”. Papa Francesco afferma e spiega perchè “Comunque si comprenda il testo Commentando la penultima invocazione del Padre nostro, tradotta dal greco con “Non ci indurre in tentazione”, Papa Francesco afferma e spiega perchè “Comunque si comprenda il testo dobbiamo escludere che sia Dio il protagonista delle tentazioni che incombono sul cammino dell’uomo”.

Tags

Articoli correlati