CronacaPrimo Piano

Viareggio, tre uomini arrestati per atti sessuali con minorenni

I tre italiani, tutti intorno ai 50 anni di età, approfittavano della giovane età e della fragilità sessuale delle ragazzine

Viareggio – Tre uomini intorno ai 50 anni di età, tutti di origine italiana e residenti in Versilia, sono stati arrestati dai carabinieri di Viareggio con l’accusa di aver compiuto atti sessuali con minori di 14 anni. Lo riporta il “Tirreno”. I tre, inoltre, chiedevano in chat foto intime, esprimendo apprezzamento per le ragazzine. Non sempre i rapporti sono stati consenzienti e i tre sono inoltre accusati di aver approfittato della giovane età delle donne e della loro condizione sessualmente fragile.

Il Gip del tribunale di Lucca, Antonia Aracri, ha disposto per i tre gli arresti domiciliari, per prevenire la possibilità di una reiterazione dei reati anche verso altre minori. Tutto è scaturito da una segnalazione ricevuta dai carabinieri. Le tre ragazzine sono state ascoltate dal Tribunale dei minori, risultando inevitabilmente condizionate dal rapporto instaurato con i tre uomini.

Tags

Articoli correlati