Cronaca

Verona, trovato il corpo della 29enne scomparsa

Era scomparsa il 9 aprile

È stato trovato Legnago, Verona, il corpo di Natasha Chokobok, la donna ucraina 29enne scomparsa lo scorso 9 aprile dalla sua abitazione a Porto di Legnago. Il cadavere della donna, madre di una bambina di 6 anni, è stato trovato sulla riva dell’Adige, dopo alcuni giorni di ricerche, alle quali avevano partecipato i Vigili del fuoco e i Carabinieri, che avevano scandagliato il fiume.

Tags

Articoli correlati