Cronaca

Venezia, nuotano nel Rio di Cannaregio: multate turiste norvegesi

Hanno fatto una nuotata nella notte: per loro anche Daspo urbano

La bravata di due turiste norvegesi, che nella notte hanno fatto un bagno nel Rio di Cannaregio a Venezia, è costata loro una multa di 450 euro a testa e l’ordine di allontanamento dalla città. Le giovani turiste sono state viste e bloccate da una pattuglia dei vigili urbani verso l’una di notte. In abbigliamento intimo, le donne hanno nuotato nel rio, vicino al Ponte dei Tre Archi, come fossero in piscina, prima di rientrare nel bed and breakfast in cui pernottavano. All’arrivo della pattuglia, allertata dalla sala operativa, i vigili hanno trovato una piccola folla, nonostante l’ora tarda. Le giovani, due 28enni residenti a Bergen, sono state fatte salire sul motoscafo di servizio e condotte nella sede della sezione natanti, dove una di loro ha accusato un lieve malessere. Accompagnate alla struttura ricettiva per il controllo dei passaporti, le donne sono state sanzionate con 450 euro ciascuna e fatte oggetto dell’ordine di allontanamento dalla città.

Redatto da Luigi Latini

Tags

Articoli correlati