Cronaca

Vaticano: Guardie Svizzere in aumento,da gennaio saranno 135

CITTA DEL VATICANO, 06 DIC – Oggi, applicando la nuova riforma della Guardia Svizzera Pontificia, sono stati promossi 18 nuovi quadri. “Questo per rimanere al passo con le crescenti sfide della Guardia Svizzera Pontificia e di completare la riforma prevista nel 2018”, riferisce l’ufficio comunicazione dell’ ‘esercito del Papa’ che da gennaio conterà 135 guardie, rispetto alle attuali 122. Sono stati promossi, in data odierna, 3 tenenti, 3 sergenti, 4 caporali e 8 vice-caporali, tutti già parte integrante dell’effettivo di 122 guardie. Le promozioni sono retroattive dal 1 dicembre 2020. Riguardo alla riforma dell’organizzazione interna della Guardia Svizzera Pontificia, Papa Francesco, il 29 aprile 2018, ha autorizzato un aumento dell’effettivo da 110 a 135 uomini, dando anche la possibilità di promuovere nuovi quadri all’interno del Corpo. Nel dicembre 2018 sono state effettuate le prime promozioni in tal senso. Nel frattempo, l’effettivo delle guardie è stato aumentato. Con le promozioni di oggi, tutte le posizioni dirigenziali previste sono state occupate. Con l’arrivo delle reclute nel gennaio 2021, il Corpo della Guardia Svizzera Pontificia avrà un effettivo di 135 uomini. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati