Cronaca

Vaccini: arriva il bus vax, trasporto gratuito per over 80

ROMA, 25 FEB – Funziona come un taxi con la differenza che non si paga nulla. E’ un “bus vax” che su prenotazione va a prendere direttamente al loro domicilio gli anziani con più di 80 anni per portarli nei centri vaccinali, e poi riaccompagnarli a casa dopo la somministrazione. Succede a Taranto dove il servizio viene offerto dall’azienda di trasporto pubblico, Kyma mobilità. L’obiettivo è rendere più facile la campagna vaccinale degli anziani, togliendo di mezzo un ostacolo pratico: la difficoltà, soprattutto per chi non guida più, di raggiungere i centri di somministrazione, magari a chilometri di distanza dalla propria abitazione e in zone dove parcheggiare è un problema per tutti. Il servizio è appena partito, tra l’entusiasmo dei primi utenti. “Funziona benissimo: sono venuti a prendermi sotto casa e sono stati puntualissimi. Davvero una iniziativa fantastica che spero sia seguita anche da altre città” racconta il primo degli over 80 che si è potuto avvalere di questa opportunità. Una soddisfazione che è “motivo di orgoglio” per la presidente di Kyma Mobilità Giorgia Gira che definisce quello dell’azienda tarantina “un piccolo contributo” alla campagna vaccinale. Rigoroso il rispetto delle precauzioni anti-Covid. Il bus vax viene continuamente sanificato grazie a una specifica attrezzatura a bordo, e ovviamente si può salire solo con la mascherina sul viso. Con gli anziani possono viaggiare anche i loro accompagnatori, senza nessuna spesa. Ogni mezzo dispone di 20 posti e anche di una pedana per consentire di ospitare chi è in sedia a rotelle. Il servizio si prenota telefonicamente, chiamando , dal lunedì al venerdì (dalle 6 del mattino alle 18 del pomeriggio) il numero fisso 099 7356111 o di cellulare 3408974802. La richiesta va fatta almeno 48 ore prima del trasporto, per consentire una puntuale organizzazione del servizio. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati