Cronaca

Università, test di Medicina al via: 70 mila aspiranti per 13 mila posti

Il metodo d'esame prevede 60 quesiti a cui i candidati dovranno rispondere in 100 minuti

Oggi quasi 70 mila aspiranti medici sosterranno il test di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria. Domani sarà la volta di Medicina Veterinaria, poi Architettura (5/09), Professioni Sanitarie (11/09). Sono previsti 60 quesiti a cui i candidati dovranno rispondere in 100 minuti. Al test di ammissione prendono parte 68.694 aspiranti per soli 11.568 posti in medicina e 1.133 in odontoiatria. Sono 759 i posti a disposizione per l’anno accademico 2019/2020 in medicina veterinaria. Sono numeri che lasciano molti nello sconcerto perché, entro il 2025, tra dinamiche ordinarie e quota 100, il sistema sanitaria avrà un buco di almeno 16.500 specialisti.

«E’ inaccettabile che venga fatta questa selezione per diventare medico, quando il nostro Servizio Sanitario Nazionale è in emergenza», protestano gli studenti di Link, coordinamento universitario. E all’Università La Sapienza di Roma è andata in scena una protesta degli studenti organizzata dal Fronte della Gioventù Comunista (FGC).

Tags

Articoli correlati