Cronaca

Ue, ‘cresce preoccupazione sul pluralismo dei media’

BRUXELLES, 10 FEB – “La Commissione europea è seriamente preoccupata circa il rispetto pluralismo e libertà dei media in Ungheria” e il caso di KlubRadio, la radio indipendente cui sarà revocata la licenza “aggrava tali preoccupazioni. Siamo in contatto con autorità ungheresi affinchè la radio possa continuare ad operare”. Così un portavoce della Commissione europea.Klubradio è una delle ultime emittenti radiofoniche indipendenti ungheresi. Martedì un tribunale nazionale ha confermato la decisione delle autorità di revocarle la licenza a trasmettere dal 15 febbraio. La stazione trasmette da quasi 20 anni e spesso nei suoi programmi ospita voci critiche nei confronti del governo guidato dal primo ministro Viktor Orban. Il consiglio dei media ungherese ha deciso a settembre di non rinnovare la licenza di trasmissione di Klubradio, citando violazioni nel riempimento dei moduli sul contenuto dei programmi, previsto dalla legge nazionale. “Stiamo esaminando le implicazioni di questa decisione per le regole pertinenti Ue e non esiteremo ad agire in caso di violazioni”, ha detto il portavoce della Commissione. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati