Cronaca

Ucraina: Zelensky a russi, assedio Mariupol come Leningrado

ROMA, 17 MAR – “I nostri cuori sono spezzati da ciò che la Russia sta facendo al nostro popolo. Cittadini della Russia, in che modo il vostro assedio di Mariupol è diverso dall’assedio di Leningrado durante la seconda guerra mondiale?”. Lo ha detto il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, parlando in russo in un video diffuso sui social per fare il punto sul ventunesimo giorno di guerra. L’assedio di Leningrado durò dall’8 settembre 1941 al 27 gennaio 1944; è stato il più lungo della storia moderna dopo quello di Sarajevo (dal 5 aprile 1992 al 29 febbraio 1996). “Stiamo portando via i residenti di Mariupol che sono riusciti a fuggire a Berdyansk – ha aggiunto Zelensky – e li stiamo portando a Zaporizhia. In totale, più di 6.000 residenti di Mariupol sono stati trasportati in un giorno, più di 2.000 dei quali sono bambini”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati