Cronaca

Ucraina: Papa, vorrei andare ma aspetto momento opportuno

CITTÀ DEL VATICANO, 04 GIU – Il Papa rilancia la possibilità di un suo viaggio a Kiev e annuncia che la prossima settimana vedrà le autorità ucraine per verificare se sarà possibile e utile. Lo ha detto parlando ai bambini nell’incontro al Cortile di San Damaso. “Mi chiamo Sachar, vengo dall’Ucraina. Non ho una domanda ma piuttosto una richiesta: può venire in Ucraina per salvare tutti i bambini che adesso soffrono lì?”, ha chiesto al Papa un bambino che era all’incontro del Cortile dei Bambini. Francesco lo ha salutato in ucraino e poi ha detto: “Sono contento che tu sia qui: io penso tanto ai bambini in Ucraina, e per questo ho inviato alcuni cardinali che aiutino lì e siano vicino a tutta la gente, ma soprattutto ai bambini. Io avrei voglia di andare in Ucraina; soltanto, devo aspettare il momento per farlo, sai?, perché non è facile prendere una decisione che può fare più del male a tutto il mondo che del bene. Devo cercare il momento giusto per farlo. Questa settimana prossima io riceverò rappresentanti del governo dell’Ucraina – ha annunciato Papa Francesco -, che verranno a parlare e a parlare di una eventuale visita mia lì: vediamo cosa succede”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati