Cronaca

Ucraina: Papa, ho il cuore straziato, tacciano le armi

CITTÀ DEL VATICANO, 27 FEB – Il Papa “con il cuore straziato per quanto accade in Ucraina e in altre parti del mondo” ha chiesto all’Angelus che “tacciano le armi, Dio sta con gli operatori di pace, non con chi usa la violenza”. Il Pontefice ha rivolto un pensiero alla popolazione civile “in fuga”. “Sono fratelli e sorelle per i quali è urgente aprire corridoi umanitari, vanno accolti”. Poi ha salutato i fedeli in piazza San Pietro con le bandiere ucraine pronunciando nella loro lingua il saluto cristiano “Sia lodato Gesù Cristo”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati