Cronaca

Ucraina: arrestati due sacerdoti cattolici a Donetsk

CITTÀ DEL VATICANO, 28 NOV – La fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre riferisce che sono stati arrestati due sacerdoti che prestavano servizio nella città di Berdyansk, nel sud-est dell’Ucraina, occupata dalla Russia dal febbraio 2022. I Padri redentoristi, detenuti dalle milizie russe, prestavano assistenza pastorale alle parrocchie greco-cattoliche e cattoliche di rito latino e sono tra i pochi rimasti nei territori occupati. Secondo mons. Stepan Meniok, vescovo dell’Esarcato di Donetsk, la detenzione è “infondata e illegale”. Gli arrestati sono p. Ivan Levitskyi e p. Bohdan Heleta. I russi li accusano di “aver preparato un atto terroristico”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati