Cronaca

Ucciso nel Pratese prima di morire dice: ‘Mi hanno sparato’

PRATO, 24 NOV – Indagini per omicidio sono state attivate dai carabinieri di Prato dopo il ritrovamento nel pomeriggio, a Comeana, del cadavere di un uomo. Secondo prime informazioni i vicini hanno udito almeno uno sparo. La vittima è del posto e avrebbe sui 40 anni. Il cadavere era a terra presso gli edifici di via Boccaccio, nell’abitato, in una strada senza uscita. Ha ferite di arma da fuoco. L’uomo avrebbe avuto il tempo di dire “mi hanno sparato” ad alcuni amici accorsi dopo aver udito uno o più colpi di arma da fuoco nelle vicinanze. Dopo aver pronunciato le parole, l’uomo è spirato per le ferite mentre stava raggiungendo Comeana un velivolo dell’elisoccorso del 118 che lo avrebbe potuto trasferire in ospedale. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati