Cronaca

Uccide la convivente e tenta il suicidio nel Tarantino

ROMA, 12 OTT – Un uomo di 75 anni ha ucciso la sua compagna settantenne a Manduria, in provincia di Taranto, colpendola alla gola con un taglierino, e poi ha tentato il suicidio ferendosi a sua volta alle braccia e al collo. L’aggressione, a quanto si é appreso, è avvenuta dopo un litigio. L’uomo è stato trasportato all’ospedale Giannuzzi ed è piantonato in stato di fermo. L’arma è stata recuperata e sequestrata dai carabinieri. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati