Cronaca

Trova il Tesoro del padre in lire e franchi ma non può usarlo

In tutto 800 milioni di lire e 3.000 franchi

Una donna ha aperto la cassetta di sicurezza del padre defunto e ha trovato un tesoro di 800 milioni di lire e 3.000 franchi. La “fortunata” si chiama Carla Ferrari, originaria di Verona ed emigrata da molti anni a Parigi. Il tesoro scoperto alla morte del papà era tenuto in una cassetta di sicurezza presso la filiale parigina della BNP Paribas.

La signora si è subito rivolta alla banca francese che le ha immediatamente cambiato i franchi in euro. Ma ha avuto un’amara sorpresa una volta rientrata in Italia: la Banca d’Italia non le ha concesso il cambio degli 800 milioni di lire nell’equivalente in euro. La signora Ferrari ha dunque deciso di rivolgersi a uno studio legale e la vicenda legale è tuttora in corso.

In Italia ci sono attualmente ancora 10 miliardi di vecchie lire che per la legge italiana sono “non convertibili”. Si tratta di una situazione unica perché in tutti gli altri Paesi è sempre possibile cambiare la vecchia moneta, anche dopo decenni.

Tags

Articoli correlati