Cronaca

Tribunale Vicenza apre corsia precedenza a casi violenza donne

VICENZA, 03 SET – I processi per codice rosso, quindi i casi di maltrattamenti in famiglia, stalking e reati di genere, d’ora in poi a Vicenza avranno un binario preferenziale e più veloce rispetto agli altri procedimenti. Disporrano di un team composto da magistrati e personale amministrativo che lavorerà con l’obiettivo di arrivare alla sentenza il più rapidamente possibile per scongiurare il rischio che nel frattempo il responsabie torni il libertà e possa nuovamente perseguitare la vittima. “La violenza sulle donne è un’emergenza e come tale va trattata” spiega il Presidente del Tribunale Alberto Rizzo, che ha emesso nei giorni scorsi un decreto co-firmandolo con il Presidente della sezione penale, il Giudice Lorenzo Miazzi. “La trattazione del processo – si legge al primo punto del documento – deve essere prioritaria”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati