CronacaPrimo Piano

Traghetto fermo in mare, ore di paura per 250 passeggeri: cosa sta succedendo?

È partito nella notte da Salerno diretto a Catania, poi i motori si sono spenti

Circa 250 passeggeri stanno vivendo una vera e propria odissea a bordo del traghetto Egnazia, della compagnia Grimaldi Lines. La nave è partita da Salerno diretta a Catania e da alcune ore è ferma in mare. Il traghetto sarebbe in mezzo al mare spento, senza corrente e senza acqua: secondo le segnalazioni ci sarebbero soltanto le luci di emergenza accese e non ci sarebbe la possibilità di utilizzare i bagni. I passeggeri hanno segnalato la situazione di emergenza e lamentano la mancanza di assistenza e informazioni: non è ancora chiaro cosa abbia provocato l’arresto della nave.

  • Aggiornamento delle 10:30

L’avaria meccanica è stata risolta mentre la nave era al largo delle coste tirreniche della Calabria.

  • Aggiornamento delle 09:35

La “Egnazia” avrebbe dovuto partire alle 22 di ieri sera, ma è salpata all’1 di notte. Poi durante la navigazione ci sono stati dei problemi. «Abbiamo contattato la capitaneria di porto – rivelano alcuni – ma non abbiamo avuto nessun riscontro». A bordo, oltre a donne e bambini piccoli, anche un uomo cardiopatico che oggi avrebbe dovuto essere ricoverato in Sicilia.

Tags

Articoli correlati