CronacaPrimo Piano

Torino, tenta di sgozzare la compagna: nel 2008 aveva già ucciso la fidanzata

Il tunisino di 36 anni stava scontando la pena e si trovava in permesso per lavoro

Torino – Un tunisino di 36 anni, Safi Mohamed, ha tentato di sgozzare la compagna in mezzo alla strada. La donna, una 44enne torinese, aveva deciso di lasciarlo dopo aver scoperto che nel 2008 il 36enne uccise l’allora 21enne fidanzata, Alessandra Mainolfi. Il tunisino stava scontando la pena a 12 anni nel carcere Le Vallette di Torino, dove usufruiva di un permesso per lavoro. I due stavano viaggiando insieme su un tram per andare a casa della donna, una volta scesi l’uomo ha spinto a terra la compagna avventandosi su di lei con una bottiglia di vetro. Poi ha tentato di fuggire, ma è stato bloccato dalla polizia che aveva circondato la zona. Il 36enne è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Tags

Articoli correlati