CronacaPrimo Piano

Terremoto L’Aquila, Consulta boccia legge regionale su ricostruzione: ecco perché

La Legge regionale 28 del 2018 cade per effetto della sentenza

Terremoto L’Aquila, la Consulta boccia la legge regionale abruzzese sulla ricostruzione. La Consulta ha dichiarato la legge 28 del 2018 incostituzionale perché “esprime una mera ipotesi politica, la cui fattibilità giuridica ed economico-finanziaria non è supportata neppure da una schematica relazione tecnica”. La legge ora è caduta per violazione del principio della necessaria copertura economico-finanziaria, sancito dall’articolo 81 della Costituzione. La Consulta spiega inoltre che si tratta “di una rigorosa pronuncia che intende porre fine alla pratica di interventi legislativi privi dei presupposti costituzionali e delle risorse necessarie per fronteggiare gli interventi in essi contenuti”.

Tags

Articoli correlati