Cronaca

Taranto, picchiato a morte da una baby gang: arrestati 14 giovani

Avrebbero segregato in casa un uomo, seviziandolo e picchiandolo fino alla morte

Un uomo di Manduria, Taranto, è morto in ospedale dopo essere stato trovato legato a una sedia dalla polizia. L’uomo, 66 anni, sarebbe stato vittima di una baby gang che lo avrebbe segregato in casa per giorni, costringendolo a sevizie e violenze. 14 giovani sono indagati per la sua uccisione: dodici minorenni e due maggiorenni. Al vaglio degli inquirenti anche alcuni video delle sevizie che la baby gang avrebbe condiviso su WhatsApp.

Tags

Articoli correlati