Cronaca

Tangenti su protesi e apparecchi dentali, 5 arresti

MILANO, 31 MAG – Presunte tangenti su contratti per la fornitura di protesi dentali e apparecchi per bambini. Per questo il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Gdf ha arrestato due medici odontoiatri delle Asst di Milano e Lodi e tre dipendenti di una società specializzata nel settore. Nel provvedimento firmato dal gip Carlo Ottone De Marchi, su richiesta del pm milanese Paolo Storari, si contesta la corruzione. Per l’accusa i medici avrebbero percepito a partire dagli anni 90 una percentuale sulle forniture per un ammontare annuo tra 5mila e 8 mila euro in contanti. L’inchiesta ha anche documentato con immagini lo scambio del denaro. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati