Cronaca

Tangenti, arriva la prima scarcerazione

Il gip concede i domiciliari nonostante il parere negativo della Procura

E’ arrivata la prima scarcerazione di uno dei 12 indagati finiti in cella nell’indagine della Dda milanese su un sistema corruttivo, il quale, con 3 interrogatori con i pm, ha chiarito e fornito dettagli utili alle indagini. Il gip Raffaella Mascarino, accogliendo l’istanza dell’avvocato Paolo Grasso, e nonostante il parere negativo della Procura, ha concesso i domiciliari a Matteo Di Pierro, collaboratore dell’imprenditore Daniele D’Alfonso, valorizzando il “percorso critico” e la rivisitazione delle condotte contestate. (ANSA)

Tags

Articoli correlati