CronacaPrimo Piano

Svizzera, incidente in motoslitta: muore 17enne italiano, grave il padre

Il giovane è precipitato per diverse centinaia di metri

Un 17enne italiano è morto per un incidente con la motoslitta in Svizzera, in val Mesolcina. Il ragazzo, Federick Scaramella, è morto sul colpo mentre il padre Christian, 45 anni, artigiano di Samolaco (Sondrio), è in gravi condizioni. I soccorritori elvetici riferiscono che il giovane è precipitato per diverse centinaia di metri.

A Mesocco (Svizzera), una volta scattato l’allarme, nella serata di ieri, è stato allestito un campo base per la ricerca, da cui sono partiti diversi elicotteri. Il recupero dei due residenti in Valchiavenna è stato effettuato dalla Rega, il servizio di elisoccorso elvetico, che ha provveduto a trasportare il padre in un ospedale attrezzato di Bellinzona, mentre il corpo del figlio è stato ricomposto in attesa di ricevere dalla magistratura del Canton Grigioni il nulla osta per il rimpatrio.

Tags

Articoli correlati