CronacaPrimo Piano

Strage sulle strade, morti 12 ragazzi nel weekend

A Jesolo, Cesena, Castrocaro Terme, Genova e Caserta

Weekend nero sulle strade: dodici ragazzi sono morti in seguito a gravi incidenti stradali. Quattro giovani, tre ragazzi e una ragazza tra i 22 e i 23 anni, sono morti a Jesolo dopo che la loro auto è finita in un canale a Ca’ Nani. Una quinta vittima, un ragazzo di 28 anni, sempre a Jesolo ha perso la vita dopo che la sua auto si è scontrata contro un platano.

Cesena quattro giovani di origine romena sono morti sul colpo poco dopo le 5 sulla via di Dismano, nella frazione cesenate di Sant’Andrea. Secondo una prima ricostruzione della Polstrada di Forlì e dei carabinieri, l’auto su cui viaggiavano avrebbe toccato un muretto laterale, il conducente avrebbe perso il controllo e la vettura si è schiantata in un fosso rovesciandosi.

A Castrocaro Terme una ragazza di 27 anni è morta in seguito alle gravi ferite riportate in un incidente stradale. La donna era alla guida di un motorino quando, per cause ancora da chiarire da parte dei carabinieri, ne ha perso il controllo cadendo rovinosamente a terra.

In un grave incidente sulla A7 Genova-Serravalle Scrivia, nei pressi di Genova Bolzaneto, un ventenne è morto e altri due sono rimasti feriti. I tre viaggiavano a bordo della stessa auto che, per motivi da accertare, è andata a sbattere contro il guard rail.

A Caserta un altro centauro, un 35enne, ha perso la vita sulla strada provinciale 336. Secondo le testimonianze degli amici avrebbe perso il controllo della sua moto schiantandosi sull’asfalto.

Tags

Articoli correlati