CronacaPrimo Piano

Strage autobus Acqualonga, sequestrati 12 viadotti sulla A16. Tre indagati

Il provvedimento arriva nell'ambito dell'inchiesta bis sulla strage del luglio 2013, nella quale sono morte 40 persone

Avellino – Nell’ambito dell’inchiesta bis sulla strage di Acqualonga del 28 luglio 2013, nella quale sono morte 40 persone che viaggiavano a bordo di un bus turistico malandato e con il sistema frenante guasto dopo essere precipitate dal viadotto, sono stati sequestrati 12 viadotti sulla A16 Napoli-Canosa. Il provvedimento arriva perché i viadotti sono ritenuti carenti sotto il profilo della sicurezza per l’incolumità pubblica.

I sigilli giudiziari sono stati disposti di nuovo per il viadotto Acqualonga e per altri 11 ponti, in particolare Pietra Gemma, Carafone, Vallonato I e II, F.Lenza Pezze, Scofeta Vergine, Sabato, Boscogrande, Francia, Vallone del Duca e Del Varco. Inoltre tre dirigenti di Autostrade per l’Italia risultano indagati per una serie di omissioni, si tratta di Michele Renzi, ex direttore di tronco di Cassino, Massimo Giulio Fornaci e Costantino Ivoi.

Tags

Articoli correlati