CronacaPrimo Piano

Stadio Roma, De Vito fuori dal M5s

Luigi Di Maio: "Mi assumo io la responsabilità di questa decisione e l’ho già comunicata ai probiviri"

Marcello De Vito è stato arrestato all’alba oggi con l’accusa di corruzione. Il presidente del M5s dell’Assemblea Capitolina, secondo gli inquirenti, avrebbe favorito il progetto dell’imprenditore Luca Parnasi per la costruzione del nuovo stadio della Roma in cambio di elargizioni. Poco fa Luigi di Maio ha comunicato, tramite il suo profilo Facebook, la decisione di espellere De Vito dal Movimento 5 Stelle.

“Mi assumo io la responsabilità di questa decisione, come capo politico, e l’ho già comunicata ai probiviri.”, ha scritto Di Maio. “Quanto emerge in queste ore oltre ad essere grave è vergognoso, moralmente basso e rappresenta un insulto – continua-. Non è una questione di garantismo o giustizialismo, è una questione di responsabilità politica e morale”.

Tags

Articoli correlati