Cronaca

Speleologo bloccato nella grotta Fiat Lux a 300 metri di profondità

Le operazioni di soccorso procedono lentamente

Uno speleologo francese è rimasto bloccato nella grotta Fiat Lux, nel massiccio del Marguareis (Cn). La squadra dei soccorsi ha raggiunto l’uomo, bloccato a -300 metri di profondità e, al momento, sta risalendo la grotta ma, il percorso è lungo. Le operazioni stanno procedendo lentamente.

I tecnici stanno utilizzando dispositivi di sollevamento e hanno attrezzato una tenda a -170 metri per consentire all’infortunato di riposarsi per qualche ora e alle squadre di darsi il cambio. Lo rende noto su facebook il Soccorso alpino e speleologico del Piemonte.

Tags

Articoli correlati