CronacaPrimo Piano

Sparatoria Trieste, agenti uccisi, spuntano due filmati: le ultime

I colpi che hanno ucciso i due agenti non sono invece documentati

Sparatoria Trieste, i cinque minuti di terrore seminati da Alejandro Stephan Meran nel corridoio che porta al bagno all’interno della questura non sono documentati perché in quel punto le telecamere non ci sono ma spuntano comunque le immagini riprese nell’atrio e all’esterno del palazzo. I filmati sono ora in possesso dell’autorità giudiziaria. Parte della sparatoria, che ha causato la morte degli agenti Demenego e Rotta, è così documentata così come il tentativo di fuga del 29enne dominicano.

Tags

Articoli correlati