Cronaca

Smog:a Villa Farnesina platani difendono affreschi Raffaello

SIENA, 17 FEB – Le logge di Villa Farnesina, affrescate da Raffaello Sanzio, possono subire i danni dovuti all’esposizione alle polveri inquinanti emesse dal traffico automobilistico di Roma secondo uno studio fatto da esperti dell’Accademia Nazionale dei Lincei, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dell’Università di Siena che hanno monitorato l’impatto delle polveri atmosferiche (Pm) inquinanti emesse dal traffico dei veicoli. A Villa Farnesina, viene spiegato, le logge affrescate da Raffaello sono a oltre 30 metri dal lungotevere Farnesina, con piante e alberi sia all’esterno sia nei giardini della villa. Gli esperti hanno rilevato nelle foglie campionate dagli alberi e dalle piante polveri metalliche automobilistiche, con concentrazioni dipendenti dalla distanza dalla strada, mentre nei licheni all’interno delle logge non sono stati riscontrati accumuli importanti dei particolati. La distanza delle logge dalla strada e la presenza di alberi, riferisce una nota, hanno fortemente ridotto l’impatto del particolato inquinante sulle sale affrescate: le foglie degli alberi, soprattutto dei platani sul lungotevere, hanno ritenuto le polveri metalliche, emesse principalmente dai freni dei veicoli, fornendo così una protezione alle opere d’arte nella villa. Lo studio è iniziato con il campionamento delle foglie dei platani su lungotevere Farnesina e, all’interno dei Giardini. Poi, per indagare la diffusione delle polveri metalliche nelle sale, è stata curata l’esposizione dei trapianti lichenici, la cui analisi ha permesso di determinare l’andamento dei parametri (magnetici e chimici) legati all’accumulo di polveri da inquinamento dalla strada. Ingv ha curato le analisi magnetiche di foglie e licheni, integrate con misurazioni chimiche effettuate dal Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università di Siena, sotto la supervisione dei Lincei. Lo studio proseguirà in ulteriori contesti urbani caratterizzati da intenso traffico veicolare, in compresenza di monumenti e beni artistici: sono già in corso gli studi sull’area Palatina del Parco Archeologico del Colosseo, per indagare l’ecosistema del verde urbano riguardo alla mitigazione dell’inquinamento atmosferico. (ANSA). C
(ANSA)

Articoli correlati