CronacaCronacaPrimo Piano

Siria: 35 vittime negli scontri tra governativi e insorti

I combattimenti si sono concentrati stamattina attorno alla località di Tell Maleh

Risulta pesante il bilancio dei combattimenti nel nord-ovest della Siria. Si parla di 35 vittime tra governativi e insorti. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria attraverso una fitta rete di informatori e fonti sul terreno. Secondo l’Osservatorio, gli scontri si sono concentrati stamattina attorno alla località di Tell Maleh, tra Hama e Idlib. Le milizie governative hanno tentato di prendere il controllo della zona ma da giorni i miliziani anti-regime resistono. Non risulta possibile verificare in maniera indipendente quanto viene riportato da fonti locali.

Tags

Articoli correlati