Cronaca

Siracusa, uccise la compagna e la gettò in un pozzo: condannato a 30 anni

Il delitto nel marzo 2017

Il tribunale di Siracusa ha condannato a 30 anni di carcere Paolo Cugno, 27 anni, operaio di Canicattini Bagni. L’uomo è accusato di aver ucciso la sua compagna Laura Petrolito, 20 anni, nel marzo del 2017. Dopo aver litigato con la ragazza Cugno la colpì con diverse coltellate e la uccise, quindi gettò il suo cadavere in un pozzo a Canicattini. La coppia aveva un figlio piccolo.

Tags

Articoli correlati