CronacaPrimo Piano

Siena, donna ferocemente accoltellata in casa. Fermato il figlio 32enne

I Carabinieri parlano di aggressione di rara ferocia. La 61enne è ora ricoverata nel reparto di terapia intensiva con un polmone perforato

Siena – Una donna di 61 anni è stata ferocemente accoltellata all’interno della sua abitazione, dove è stata trovata in un lago di sangue dai soccorritori del 118. È successo a Chiusi, in provincia di Siena, la scorsa notte intorno alle 21.40. La donna, che ha riportato gravi ferite e la perforazione di un polmone, è ora ricoverata in ospedale nel reparto di terapia intensiva.

L’unico indiziato al momento è il figlio di 32 anni, condotto nella notte nel carcere senese di Santo Spirito a disposizione del Pm Silvia Benetti che ha coordinato le indagini. L’arma utilizzata sarebbe un coltello da cucina lungo 32 centimetri, ritrovato sul letto della donna. La 61enne è stata colpita più volte al volto, al collo e all’avambraccio, che ha opposto per parare i colpi. I Carabinieri parlano di un’aggressione di rara ferocia.

Tags

Articoli correlati