CronacaPrimo PianoVideo

Sea Watch: i migranti hanno mostrato ai parlamentari i segni delle torture – VIDEO

La testimonianza dei migranti

Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra italiana, i parlamentari Stefania Prestigiacomo (Fi) e Riccardo Magi (+Europa) e il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, sono a bordo della Sea Watch, che si trova a un miglio dalle coste siracusane. “Abbiamo fatto un blitz – annuncia Fratoianni – utilizzando un gommone. Con noi ci sono anche un avvocato e uno psicologo”. Alcuni migranti hanno mostrato ai politici i segni delle torture subite in Libia, afferma Riccardo Magi in un video pubblicato su Twitter:

Anche un comunicato stampa pubblicato dall’account Twitter italiano della Sea Watch racconta alcune delle terribili esperienze dei migranti che si trovano bloccati a bordo della nave.
Come quella di un minore che, si legge nel comunicato, ha raccontato: “La Libia è stata un inferno: le milizie mi usavano come schiavo costringendomi a lavorare ininterrottamente per 12 ore al giorno. Mentre lavoravo mi puntavano le loro armi addosso e mi minacciavano. Eravamo trattati come schiavi: spesso, a fine giornata, non ci davano nemmeno da mangiare. Hanno ucciso uno dei miei amici davanti ai miei occhi. È stato ucciso perché una mattina non ce l’ha fatta ad alzarsi per andare a lavorare”.

 

 

Tags

Articoli correlati