CronacaPrimo Piano

Sciopero, oggi fermi mezzi pubblici e treni. Controlla gli orari

Venerdì 17 sciopero nazionale dei trasporti. Il 21 maggio si fermerà il traffico aereo

Oggi è in programma lo Sciopero nazionale e generale dei trasporti: coinvolto il trasporto marittimo, pubblico locale e ferroviario. Nessuno sciopero, invece, per il trasporto aereo che però si fermerà per una “astensione dal lavoro” di 24 ore martedì 21 maggio. Lo sciopero è stato indetto dall’Unione Sindacale di Base (USB) per protestare contro la precarietà, il “sistema degli appalti indiscriminati” e a favore della “riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario” e del diritto allo sciopero.

Sciopero: gli orari

Il trasporto marittimo e quello merci si fermano per 24 ore. Il trasporto ferroviario sciopera per 8 ore, dalle 9 alle 17. Il trasporto pubblico locale si fermerà per 4 ore con modalità che variano da città a città. A Roma è prevista la sospensione o la riduzione del servizio tra le 8.30 e le 12.30. A Milano i dipendenti ATM potranno scioperare dalle 18 alle 22, mentre a Napoli lo sciopero durerà dalle 11 alle 15.

Secondo il comunicato di USB, questi saranno gli orari dello sciopero:

  • Torino: servizio urbano, suburbano e metropolitana dalle 18:00 alle 22:00; servizio extraurbano dalle ore 08:00 alle ore 12:00
  • Genova: ATP 10:30 – 14:30; AMT Genova-Casella 11:45 – 15:45
  • Imperia:11:00 – 15:00
  • Milano: 18:00 – 22:00
  • Monza: servizio urbano 16:30 – 20:30, servizio extraurbano 18:00 – 22:00
  • Trento:  10:00 – 14:00
  • Trentino: 11:00 – 15:00
  • Trieste: 9:00 – 13:00
  • Gorizia: 17:00 – 21:00
  • Pordenone: 8:30 –12:30
  • Venezia: 9:00-12:00
  • Padova: 14:30 – 18:30
  • Rovigo: 14:30 – 18:30
  • Vicenza: 9:00 – 12:00
  • Bologna:  10:30 – 14:30
  • Ferrara:10:30 – 14:30
  • Modena, Reggio Emilia, Piacenza:  16:30 -20:30
  • Parma: 17:00 – 21:00
  • Ravenna, Forlì Cesena, Rimini: 17:00 – 21:00
  • Livorno: 17:30 – 21:30
  • Pistoia (Ctt Nord) 15:00 – 19:00
  • Regione Marche: 11:00 – 15:00
  • Perugia: 17:00 – 21:00
  • Roma e Regione Lazio:  8:30 – 12:30
  • Regione Campania: 11:00 –15:00
  • Foggia: 19:00 – 23:00
  • Bari, Taranto, Brindisi, Lecce: 16:00 – 20:00
  • Regione Calabria: 5:00 – 9:00
  • Messina: 9:00 – 13:00
  • Enna: 9:30 – 13:30

I treni di Ferrovie dello Stato, Trenord e Italo potrebbero subire cancellazioni o variazioni tra le 9.00 e le 17.00 in tutte le regioni (escluso il Piemonte e l’azienda AMT di Catania). I treni a lunga percorrenza, ha fatto sapere FS, non sono a rischio. Italo ha garantito alcuni treni: qui il pdf.

Tags

Articoli correlati