Cronaca

Savona, anziano si uccide, badante interviene e rimane ferita: la ricostruzione

L'uomo di 78 anni ha rivolto l'arma verso di sé e si è tolto la vita

Savona – La badante di un uomo di 78 anni, Salvatore Sorrentino, ha tentato in tutti i modi di fermare la follia suicida del suo assistito ma non ce l’ha fatta. L’uomo ha puntato l’arma contro di sé, togliendosi la vita. La tragedia è accaduta in un’abitazione in via XXV Aprile ad Albenga, Savona. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, l’uomo ha impugnato l’arma per uccidersi e la badante sarebbe intervenuta per evitare la catastrofe. Ne è seguita una colluttazione durante la quale sono partiti due colpi che hanno ferito la donna a una mano e allo stomaco. A quel punto l’uomo si è ucciso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia locale.

Tags

Articoli correlati