Cronaca

Saman tre mesi prima di sparire: “Ecco chi mi farà del male”

BOLOGNA, 27 SET – I nomi e i numeri di telefono dei familiari e dei personaggi che a suo dire le avrebbero potuto fare del male, tre mesi prima di sparire nel nulla. Saman Abbas il 4 febbraio 2021 li inviò al fidanzato in una chat, acquisita dai carabinieri di Reggio Emilia agli atti. Tra i citati ci sono i cinque rinviati a giudizio per l’omicidio: i genitori, Shabbar Abbas e Nazia Shaheen (latitanti in Pakistan) lo zio Danish Hasnain, i cugini Ikram Ijaz e Nomanhulaq Nomanhulaq, arrestati nei mesi scorsi dopo la fuga all’estero. Oltre a loro, Saman segnalava anche il fratello minore, un altro cugino e un altro zio, che non risultano indagati. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati