Cronaca

Salvini frena sulla cittadinanza a Ramy, il ragazzo eroe dell’autobus incendiato

"Non ci sono gli elementi per dare la cittadinanza a Ramy"

Ramy, il ragazzo eroe che ha sventato la strage sull’autobus incendiato da Ouesseynou Sy, potrebbe non ricevere la cittadinanza proposta da Luigi Di Maio. A frenare le aspettative sul procedimento è Matteo Salvini. “Stiamo facendo tutti gli approfondimenti del caso. Purtroppo a stasera non ci sono gli elementi per concedere la cittadinanza” a Ramy. “Le cittadinanze non le posso regalare e per dare le cittadinanze ho bisogno di fedine penali pulite. Non parlo dei ragazzini di 13 anni ma non fatemi dire altro”, ha detto Salvini. “Se qualcuno la cittadinanza non l’ha chiesta e non l’ha ottenuta dopo 20 anni – ha aggiunto rivolgendosi ai giornalisti – fatevi una domanda e datevi una risposta sul perché”.

VIDEO – “Da grandi faremo i Carabinieri”, Adam e Ramy a Che Tempo che Fa

 

Tags

Articoli correlati