CronacaPrimo Piano

Rozzano, l’uomo ucciso era il suocero del killer: avrebbe abusato della nipotina

A uccidere l'uomo, il padre della bambina di 5 anni

L’uomo rimasto vittima di un omicidio a Rozzano, Antonio Criselli, era accusato di abusi sessuali sulla nipotina. Uno dei due killer che si sono costituiti oggi, Emanuele Spavone, era l’ex genero della vittima e avrebbe deciso di ucciderlo proprio per quello che Criselli aveva fatto alla figlia di appena 5 anni.
L’omicidio è avvenuto nel pomeriggio di lunedì in viale Lazio, vicino al supermercato “Il Gigante”.

Tags

Articoli correlati