Cronaca

Roma, uomo sbranato dal suo cane. Si valuta se abbattere l’animale

Il morso del cane sull'avambraccio sinistro dell'uomo avrebbe reciso un'arteria

Roma – Un uomo di 43 anni, Gianluca Romagnoli, è stato sbranato dal suo cane corso. L’uomo è stato ritrovato dalla moglie, che non vedendolo rientrare a casa è andata a cercarlo, trovando il suo corpo immerso in una pozza di sangue. Il morso del cane sull’avambraccio sinistro dell’uomo avrebbe reciso un’arteria e provocato dunque l’emorragia alla base del decesso. Tiago, questo il nome del cane, aveva già dato segni di comportamento aggressivo verso uno dei figli della coppia. Dopo la cattura è stato sedato e trasferito al canile comunale della Muratella, dove si valuterà se abbatterlo o meno.

Tags

Articoli correlati