Cronaca

Roma, nomadi rinunciano a casa popolare dopo proteste: ecco cosa è successo

L'abitazione era stata assegnata nel quartiere Tor Bella Monaca

Roma – Nel quartiere di Tor Bella Monaca, a Roma, viene assegnata una casa popolare a una famiglia di nomadi. Quest’ultima ha deciso di rinunciare all’abitazione in seguito alla protesta di un gruppo di residenti della zona, che si opponeva all’ingresso in casa dei nomadi. La famiglia poi avrebbe presentato denuncia ai carabinieri perché sarebbe stata minacciata da un gruppetto di 5 o 6 persone.

 

Tags

Articoli correlati